FANTUZ UGO Srl progetta e produce impianti tipo Imhoff per il trattamento PRIMARIO delle acque nere di derivazione domestica. Rispetto alla fossa biologica tradizionale, la fossa imhoff è costituita da due scomparti sovrapposti ed in comunicazione idraulica tra di loro. Quello superiore, conformato a tramoggia con fessure di fondo, consente la sedimentazione delle sostanze sospese contenute nel liquame (vano di sedimentazione – processo fisico), mentre la vasca imhoff inferiore è destinata all'accumulo progressivo ed alla conseguente digestione anaerobica del fango che vi perviene in continuità attraverso le fessure di fondo del soprastante vano (vano di digestione – processo biologico). I solidi sospesi sedimentabili presenti nei liquami, catturati nel comparto di sedimentazione, precipitano attraverso le fessure di comunicazione nel sottostante comparto di accumulo e di digestione, dove le sostanze organiche subiscono una fermentazione anaerobica determinando la trasformazione di parte delle stesse in prodotti quali acqua, anidride carbonica e gas metano, con conseguente stabilizzazione dei fanghi.

Con questi tipi di manufatti si ottiene esclusivamente una depurazione primaria, in quanto viene ridotto solamente del 30-35% il valore del carico inquinante d'ingresso: questo significa che l'effluente di un impianto tipo Imhoff non può mai essere immesso in un corso d'acqua superficiale. I fanghi depositatisi subiscono il processo di digestione anaerobica in circa 60 giorni ad una temperatura che mediamente si mantiene intorno ai 12-15 °C.

La scelta corretta del tipo di impianto Imhoff avviene attraverso il rispetto e la verifica di alcuni parametri:

- Volume sedimentazione: 40/50 litri per persona al giorno con 4-6 ore di detenzione per le portate di punta

- Volume minimo sedimentazione: 250/300 litri

- Volume digestione: 100/120 litri per persona con 2 svuotamenti l’anno

È consigliabile tuttavia che in fase di scelta della tipologia di impianto tipo Imhoff, il progettista tenga ben presente la dotazione idrica (quantità di liquame che ciascuna persona genera nell’arco delle 24 ore). La dotazione idrica è condizionata, oltre che dal numero di persone, dalla tipologia dell’insediamento e dal numero di impianti destinati al trattamento delle acque nere.

È buona norma scegliere la tipologia di impianto Imhoff in cemento tenendo in considerazione il numero complessivo di abitanti (abitanti equivalenti) che ne faranno utilizzo.

Per un corretto funzionamento dell’impianto si prescrive l’estrazione periodica dei fanghi pescando con un tubo flessibile dal fondo della vasca imhoff (almeno 2 volte l’anno). Durante l’estrazione periodica non va estratto tutto il fango: ne deve rimanere un 25-30%. Inoltre si prescrive l’asportazione della crosta superiore e dei materiali galleggianti ogniqualvolta si effettua l’estrazione del fango.

Esteticamente gli impianti tipo Imhoff prodotti da FANTUZ UGO Srl presentano un aspetto grezzo da lavorazione e colore grigio da cemento.

Oltre agli impianti in calcestruzzo, FANTUZ UGO Srl commercializza una vasta gamma di impianti tipo Imhoff in PE monolitici, leggeri e di facile installazione.

Per informazioni più dettagliate, contattateci subito e senza impegno, saremo ben lieti di darvi tutte le informazioni necessarie e fornirvi la nostra assistenza esperta e qualificata.

Altri prodotti di questa categoria

Contattaci

Compila il form e contattaci direttamente per ricevere maggiori informazioni o richiedere un preventivo gratuito

Acconsento al trattamento dei dati personali come descritto nell' Informativa

Dove siamo

Fantuz Ugo srl © 2016via Terraglio 104, 31018 Gaiarine(TV) P.iva 03389860267 Feed Rss
Seguici sui social